Cose a caso.

Scusatemi per l’assenza prolungata, avevo troppe cose da fare. E’ incredibile quanto io possa essere impegnato anche s cerco di evitare qualsiasi cosa…bah. Comunque, cominciamo…

Lunedì scorso sono stato al Convivio (fiera-mercato di moda dove gli stilisti italiani vendono i loro capi a basso prezzo. I ricavati sono stati poi devoluti per la ricerca conro l’AIDS). Be’… mi aspettavo di meglio. Sarà perchè era il penultimo giorno, ma gli allestimenti erano poveri, per uomo c’era poco e niente, ma sono riuscito a trovare una t-shirt carina di Etro. Anche se mi ha deluso,andrò comunque al prossimo. Ecco magari però avrò l’accortezza di andarci il secondo giorno.

Questi poi sono i giorni di sfilate maschili a Milano per la primavera 2011. Cominciamo dicendo che Emporio Armani,Bottega Veneta e Burberry mi hanno deluso abbastanza…mi aspettavo di più. vabbe’. Fortunatamente Vivienne è rimasta fedele a se stessa, mi pace un sacco. Così come la collezione di Costume National, di Prada e di Ferragamo..

Vivienne Westwood

Vivienne Westwood

Voglio la giacca….

Vivienne Westwood

E anche la maglietta…

Vivienne Westwood

Vivienne Westwood

Vivienne Westwood

E anche questi jeans..

Prada

Prada

Non sembrano un po’ i pantaloncini da calciatore? ad ogni modo, la maglia mi piace. Un sacco.

Prada

Super anni ’90!

Prada

Prada

Prada

Prada

Amo questo look.

Prada

Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo

Questo pezzo è fenomenale.

Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo

Costume National

Costume National

Costume National

Costume National

Be’ queste sono le tre sfilate che mi sono piaicute di più. E aspetto con ansia le foto di quella di Etro. Lasciatemi dire che ho notato, di nuovo, molti doppio petti, maglie traforate e giacche di jeans.. e queste sarebbero le collezioni per la primavera 2011.

Altro argomento, Kartell e Moschino. Di nuovo insieme per confezionare delle ballerine in pura plastica. Belle eh…ma mi chiedo quanto siano comode.

Finisco parlando della collezione resort di Givenchy 2011. Ho visto un vestito femminile che mi piace molto. Riccardo tisci e il suo amore per il gotico….geniale.

Annunci

Paris Fashion Week fall/winter 2010/2011(decisamente non riesco a reggere il ritmo.)

Ok, so che è grave e che è un requisito che si chiede agli aspiranti giornalisti di moda, ma in questo periodo non riesco a reggere il ritmo con tutte queste sfilate, fashion week ecc ecc. MI stava venendo un esaurimento, grazie anche al mio liceo. Comunque, per quel poco che ho visto della Settimana della moda parigina autunno/inverno 2010/2011, sono risuscito ad innamorarmi delle collezioni di Nina Ricci e di Vivienne Westwood.

Nina Ricci.

Amo questa casa di moda. Vestiti sembre femminili, voluttuosi, lussuosissimi. E anche questa volta non mi delude.

Vivienne Westwood.

Sappiamo che di Londra. Viene da una città che porta sempre novità ed eccletticismo nel mondo della moda. E’ per questo che Vivienne nelle sue collezioni mischia qualsiasi cosa, fantastie diverse, colori sgargianti e svariati materiali. E’ sempre uno show per gli occhi.

Non mi è piaicuta molto la collezione di Christian Dior. Non mi ha trasmesso molto, l’ho trovata un po’ banale, in contrasto con l’orignario spirito della maison. Solo qualche abito da sera mi è piaciuto molto. preferisco di gran lunga la collezione dell’anno scorso. John, puoi fare di più!